La traviata

Testi di Francesco Maria PIAVE, musiche di Giuseppe VERDI, anno 1853.

Immagine degli MP3


Edizione OOA del 1950, opera completa, registrazione concerto radio.

Orchestra della RAI di Milano
diretta da Mario Rossi.

Tempo totale: 1:45:46 ascolta Scarica il file M3U per ascoltare tutti i brani.

Personaggio Interprete
Violetta  Lina Pagliughi
Flora  Liliana Pellegrino
Annina  Amelita Anniti
Alfredo  Giacinto Prandelli
Germont  Paolo Silveri
Gastone  Gino Del Signore
Barone  Piero Poldi
Marchese  Giulio Santoro
Dottore  Eraldo Coda

 soprano    • mezzosoprano    • contralto   
basso    • baritono    • tenore   


Nel sito dal: 06 / 2014
Se la pubblicazione di questa edizione
infrange in qualche modo le leggi sul diritto d'autore vigenti in Italia segnalatecelo.

I rimandi a eventuali pagine esterne al sito sono indicati con il simbolo Link esterno .


Elenco dei brani, con scena d'inizio e dettaglio dei personaggi coinvolti.
 

IncipitPreludio

ScenaIncipitInterpreti DurataDimensioni
Preludio ascolta 03:25 1.64 Mb
 

IncipitAtto primo

ScenaIncipitInterpreti DurataDimensioni
1 Dell'invito trascorsa è già l'ora Coro, Violetta, Flora, Marchese, Gastone, Alfredo, Barone ascolta 04:42 2.23 Mb
2 Libiamo ne' lieti calici Alfredo, Violetta, Flora, Marchese, Gastone, Barone, Coro ascolta 05:09 2.44 Mb
3 Un dì, felice, eterea Alfredo, Violetta, Gastone, Marchese, Flora, Barone, Coro ascolta 06:37 3.11 Mb
5 È strano!... è strano!... in core Violetta ascolta 04:04 1.94 Mb
5 Follie!... follie!... delirio vano è questo!... Violetta, Alfredo ascolta 04:16 2.03 Mb
 

IncipitAtto secondo

ScenaIncipitInterpreti DurataDimensioni
1 Lunge da lei per me non v'ha diletto Alfredo ascolta 03:45 1.79 Mb
2 Annina, donde vieni? / Da Parigi. Alfredo, Annina, Violetta, Giuseppe, Germont ascolta 04:11 1.99 Mb
5 Pura siccome un angelo Germont, Violetta ascolta 03:45 1.79 Mb
5 Un dì, quando le veneri Germont, Violetta ascolta 06:40 3.13 Mb
5 Or imponete. / Non amarlo ditegli. Violetta, Germont ascolta 03:58 1.89 Mb
6 Dammi tu forza, o cielo!.. Violetta, Annina, Alfredo, Giuseppe, Commissionario, Germont ascolta 05:04 2.39 Mb
8 Di Provenza il mar, il suol chi dal cor ti cancellò? Germont, Alfredo ascolta 03:56 1.87 Mb
9 Avrem lieta di maschere la notte Flora, Marchese, Dottore, Coro, Gastone ascolta 03:52 1.84 Mb
11 Di Madride noi siam mattadori Gastone, Coro, Flora, Marchese, Dottore ascolta 02:51 1.38 Mb
12 Alfredo!... Voi!... / Sì, amici... Violetta? / Non ne so Flora, Marchese, Dottore, Gastone, Coro, Violetta, Barone, Alfredo ascolta 04:07 1.96 Mb
13 Invitato a qui seguirmi Violetta, Alfredo, Flora, Marchese, Gastone, Barone, Dottore, Coro ascolta 03:38 1.74 Mb
15 Di sprezzo degno sé stesso rende Germont, Alfredo, Violetta, Barone, Flora, Marchese, Gastone, Dottore, Coro ascolta 05:11 2.45 Mb
 

IncipitAtto terzo

ScenaIncipitInterpreti DurataDimensioni
Preludio Preludio ascolta 03:19 1.59 Mb
1 Annina? / Comandate?... / Dormivi, poveretta? Violetta, Annina, Dottore ascolta 04:10 1.98 Mb
4 Teneste la promessa... la disfida Violetta, Coro ascolta 05:07 2.42 Mb
5 Signora... / Che t'accadde? Annina, Violetta, Alfredo ascolta 04:53 2.31 Mb
6 Ah, non più, a un tempio... Alfredo, andiamo Violetta, Alfredo, Germont, Dottore, Annina ascolta 09:06 4.24 Mb
 

Collegamenti

Vai al libretto completo

Preludio

Preludio

Atto 1

Dell'invito trascorsa è già l'ora Libiamo ne' lieti calici Un dì, felice, eterea È strano!... è strano!... in core Follie!... follie!... delirio vano è questo!...

Atto 2

Lunge da lei per me non v'ha diletto Annina, donde vieni? / Da Parigi. Pura siccome un angelo Un dì, quando le veneri Or imponete. / Non amarlo ditegli. Dammi tu forza, o cielo!.. Di Provenza il mar, il suol chi dal cor ti cancellò? Avrem lieta di maschere la notte Di Madride noi siam mattadori Alfredo!... Voi!... / Sì, amici... Violetta? / Non ne so Invitato a qui seguirmi Di sprezzo degno sé stesso rende

Atto 3

Preludio Annina? / Comandate?... / Dormivi, poveretta? Teneste la promessa... la disfida Signora... / Che t'accadde? Ah, non più, a un tempio... Alfredo, andiamo